Arrivederci Santo Padre

Arrivederci Santo Padre

“Grazie, cari amici, sono felice di essere con voi, circondato dalla bellezza del Creato e dalla vostra simpatia che mi fa molto bene. Grazie per la vostra amicizia, il vostro affetto!”. Queste le prime parole rivolte da Benedetto XVI ai fedeli riuniti davanti il Palazzo apostolico di Castel Gandolfo. “Voi sapete che questo mio giorno è diverso da quelli precedenti: sarò Sommo Pontefice della Chiesa cattolica, fino alle otto di sera, poi non più”. “Sono semplicemente un pellegrino – ha proseguito – che inizia l’ultima tappa del suo pellegrinaggio su questa terra. Ma vorrei ancora con il mio cuore, con il mio amore, con la mia preghiera, con la mia riflessione, con tutte le mie forze interiori, lavorare per il bene comune e il bene della Chiesa e dell’umanità. E mi sento molto appoggiato dalla vostra simpatia. Andiamo avanti con il Signore per il bene della Chiesa e del mondo. Grazie!”. Quindi, il Santo Padre ha impartito la sua benedizione apostolica ai presenti. Alle 20.00 inizia la sede vacante. Mons. Sigalini: nessuno sconcerto, Cristo guida la sua Chiesa Alle ore 20.00 di questa sera, come stabilito dallo stesso Benedetto XVI, inizia la sede vacante. Il Papa non sarà più a capo della Chiesa, anche se continuerà a pregare instancabilmente per essa. La Cattedra di Pietro resterà dunque vuota fino all’elezione del nuovo Pontefice. (www.news.va)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *